Per la normativa antiriciclaggio, il titolare effettivo è la persona fisica per conto della quale è realizzata un’operazione.
Nel caso di entità giuridica è la persona o le persone fisiche che, in ultima istanza, possiedono o controllano tale entità ovvero ne risultano beneficiari.

La figura del titolare effettivo, pertanto, può non coincidere con la figura del legale rappresentante o del titolare dell’azienda; allo stesso modo è possibile che il cliente a cui viene resa la prestazione professionale non sia anche il titolare effettivo.

Il titolare effettivo, in caso di società, è:

1) la persona fisica o le persone fisiche che, in ultima istanza, possiedano o controllino la società stessa, attraverso il possesso/controllo diretto/indiretto di una percentuale delle partecipazioni al capitale sociale o dei diritti di voto in seno a essa pari ad almeno il 25%+1 di partecipazione al capitale sociale;

2) la persona fisica o le persone fisiche che esercitano in altro modo il controllo sulla direzione della società.