by info_s8o9126i info_s8o9126i Nessun commento

NASCE CONFIDI VENEZIA GIULIA CON 4.969 SOCI E 40 MILIONI DI PATRIMONIO NETTO

CONFIDI VENEZIA GIULIA: 4.969 SOCI E 40 MILIONI DI PATRIMONIO NETTO
DALLA FUSIONE DEI CONFIDI DI TRIESTE E GORIZIA UNA REALTA’ CON UN MONTE FINANZIAMENTI GARANTITI DI QUASI 117 MILIONI DI EURO

Confidi Gorizia e Confidi Trieste si fondono per dar vita a “Confidi Venezia Giulia”, un’unica realtà a sostegno delle esigenze di credito delle Pmi e liberi professionisti, più solida, efficiente, strutturata, capace di confrontarsi con maggiore competitività nel mercato regionale dei Confidi e con aumentato peso verso il mondo del credito e gli attori istituzionali. Il nuovo soggetto vede sommarsi le potenzialità dei due Confidi che al 31 dicembre 2019 esprimevano complessivamente 4.969 soci, di cui 2.690 del Confidi Gorizia e 2.279 del Confidi Trieste, un valore del patrimonio netto di euro 39.647.570, un monte di finanziamenti garantiti in essere pari adeuro 116.774.250, garanzie rilasciate in essere per euro 60.232.339, finanziamenti deliberati nell’anno per euro 62.434.482.

DAL CONFRONTO TRA IL PRIMO SEMESTRE 2019 E 2020 LA CONFERMA DELL’IMPORTANZA DEL RUOLO SVOLTO
Il primo semestre 2020 registra un significativo incremento di operatività dei due Confidi rispetto ad analogo periodo del 2019: + 51% di affidamenti bancari deliberati,+ 116% di garanzie concesse. Tale importante crescita è dettata in particolare dall’efficace e sinergico sostegno offerto alle attività economiche della Regione Friuli Venezia Giulia per fronteggiare l’emergenza sanitaria incorso, attivato con iniziative specifiche assistite da coperture in garanzia sino al 100%.

NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO
Il nuovo Consiglio Direttivo è composto dal Presidente Paoletti Antonio, dai vicepresidenti Pietro Marangon (già presidente di Confidi Gorizia) e Franco Sterpin Rigutti (già presidente di Confidi Trieste), dai consiglieri Blasig Walter, Benvenuti Fulvio, Gianesini Marco, Madriz Gianluca, Medeot Ariano, Mucci Tomaz, Palermo Salvatore, Pellaschiar Elena, Romanelli Manlio, Ciarrocchi Massimiliano e Medeot Pierluigi. In attesa la nomina del rappresentante regionale.
Direttore della realtà che esce dalla fusione, Pierluigi Medeot, che ha maturato grande
esperienza svolgendo da 12 anni questo importante ruolo nel Confidi Gorizia, mentre
per incrementare ulteriormente il posizionamento sul mercato di Confidi Venezia Giulia
è stato scelto il ruolo dell’amministratore delegato nella figura di Massimiliano
Ciarrocchi.